Accesso utenti
Iscriviti alla SICuPP

iscriviti

Cerca nel sito
News

Progetto: “Un Vaccino per Amico”

Giuseppe Cerimoniale

 

di Giovanni Cerimoniale

La prossima attuazione del Piano Nazionale Vaccini, di recente introduzione nei LEA, l’allarmismo generato dalla presunta emergenza meningiti e le proposte d’inserimento dell’obbligo vaccinale per l’iscrizione alle scuole da parte delle Regioni nel tentativo di arginare il rifiuto vaccinale, rendono quanto mai attuale il tema delle vaccinazioni. L’aumento poi del 230% dei casi di morbillo in diverse regioni italiane già nei primi mesi del 2017, rappresenta una vera e propria emergenza sanitaria. Risulta così evidente la necessità di pianificare nuove strategie per invertire questa pericolosa tendenza. Da tutto ciò nasce l’esigenza di programmare interventi volti a rinforzare nella popolazione il concetto dell’importanza delle misure di prevenzione di cui le vaccinazioni rappresentano l’aspetto primario.

La legge 107/2015 all’art.1 attribuisce alle Istituzioni Scolastiche un ruolo fondamentale nell’Educazione alla Salute e conferma la funzione della scuola di “comunità attiva, aperta al territorio ed in grado di sviluppare e aumentare l’interazione tra le famiglie e la comunità locale”. La Federazione Italiana Medici Pediatri del Lazio che rappresenta, in ambito sindacale, la Pediatria di Famiglia, ha pertanto avviato una sinergica collaborazione con le Istituzioni Scolastiche realizzando un protocollo d’intesa con il MIUR-USR del Lazio al fine di creare una partnership operativa. L’accordo prevede che i pediatri forniscano il loro contributo scientifico per la divulgazione della cultura vaccinale svolgendo la scuola un ruolo di “moltiplicatore” di corrette informazioni sanitarie. Il tutto si concretizzerà con la messa in opera del Progetto “Un Vaccino per Amico”. Si tratta di un piano formativo indirizzato alle famiglie ed ai bambini che frequentano il I° Ciclo scolastico per promuovere l’acquisizione di un approccio consapevole alle vaccinazioni. Il Progetto trova la propria ragion d’essere in risposta ai bisogni espressi nell’ambito territoriale della Regione Lazio, in coerenza con il Piano Regionale Prevenzione, con il Piano Nazionale Vaccini e con il ruolo del Pediatra di Famiglia che ha tra i suoi principali compiti quello di fornire gli strumenti per l’impostazione dei corretti stili di vita e di educazione alla prevenzione. Il periodo di realizzazione sarà da maggio a dicembre 2017, attraverso conferenze ed incontri presso le strutture scolastiche delle 5 province laziali, con la presentazione di materiale didattico costituito da un video, materiali informativi e di autovalutazione. Tutto questo sarà quindi diffuso attraverso la pubblicazione sul sito web delle scuole cui i genitori ed i bambini potranno facilmente accedere. Il Progetto prevede anche un bando di un concorso a premi, per gli alunni, per il miglior spot ispirato al tema “Un Vaccino per Amico”. Il coinvolgimento attivo dei bambini rappresenta una modalità didattica efficace che agirà come imprinting culturale i cui effetti dureranno per sempre.

Giovanni Cerimoniale

 
Rubrica curata da:

Giuseppe Ragnatela

 

Teresa Cazzato