Accesso utenti
Iscriviti alla SICuPP

iscriviti

Cerca nel sito
News

SCAP è il Servizio di Consulenza Pediatrica Ambulatoriale, è stato avviato in fase sperimentale presso la Asl BAT, già dal 2014 (frutto della collaborazione e degli accordi tra FIMP Puglia e ASL BAT) ed esteso con approvazione della Giunta della Regione Puglia con una specifica delibera, a Febbraio del 2017, a tutto il territorio regionale per essere operativo già da Maggio 2017.

Questa buona pratica è stata diffusa a tutta la regione dopo gli ottimi risultati ottenuti presso gli ospedali della Asl BAT (Andria, Barletta, Canosa, Trani e Bisceglie) dove è stato registrato un netto miglioramento della gestione pediatrica nei Pronto Soccorso.

 

Il Progetto prevede la presenza di pediatri di libera scelta, il sabato e la domenica dalle 8.00 alle 20.00, in prossimità dei Pronto Soccorso. È un servizio dedicato fondamentalmente ai bambini che giungono negli ospedali con l’ipotesi di un codice bianco o verde.
I risultati dell’avvio dello SCAP nel 2014 sono stati pubblicati sulla rivista Italian Journal of Pediatrics  e visionabili su Pub Med al seguente link:
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4766644

Inoltre i dati relativi al 2015 della sperimentazione del Progetto hanno registrato oltre 20mila accessi. I ricoveri ospedalieri sono diminuiti del 18 per cento mentre gli accessi totali dei codici bianchi in Pronto Soccorso (nelle ore di attività del servizio SCAP) sono stati quasi azzerati. Tutto ciò ha inciso sul numero di ricoveri e degli accessi impropri al pronto soccorso con un notevole risparmio di tempo e costi.
L’ampliamento su tutto il territorio regionale del progetto SCAP, uno dei pochi esempi nel mezzogiorno, si inserisce nell’ottica di integrazione, in maniera sempre più innovativa, tra i servizi ospedalieri e il territorio, realizzando un modello di assistenza avanzato in accordo con i bisogni assistenziali dei cittadini. La presenza sul territorio pugliese del Pediatra sette giorni su sette avrà l’obiettivo di evitare inutili intasamenti e code al pronto soccorso ma anche a placare le “ansie da week-end” da parte di quei genitori che il venerdì cercano di accedere a tutti i costi in ambulatorio perché: “non si sa mai c’è il sabato e la domenica di mezzo”! Con l’operatività in tutta la regione Puglia ci si augura che il Ministero della Salute possa estendere questa buona pratica su tutto il territorio Nazionale nell’obiettivo di un sempre più razionale uso della spesa sanitaria, riduzione dei costi e conseguentemente un miglioramento anche dell’appropriatezza prescrittiva, fornendo nel contempo un miglioramento del servizio sanitario al cittadino (in questo caso la popolazione pediatrica).

APPROFONDIMENTI:

- beta.regione.puglia.it
- bari.repubblica.it
- pugliapositiva.it
- Ambulatori dei pediatri vicino ai pronto soccorso ricoveri quasi azzerati "Meotodo Bat in tutte le Asl"

 
Rubrica curata da:

Giuseppe Ragnatela

 

Teresa Cazzato